Riso Integrale Sant'Andrea DOP - Riso di Baraggia biellese e vercellese

Mangiare più sano con un riso integrale

  • riso-integrale-dop-baraggia
  • chicchi-riso-integrale

DENOMINAZIONE D'ORIGINE PROTETTA: La Baraggia è un’area di produzione risicola situata nel nord est del Piemonte, ai piedi del Monte Rosa (Alpi), nelle Province di Biella e di Vercelli. Con un clima caratterizzato da mesi estivi piuttosto freschi e la presenza di acque fredde, le risaie di Baraggia sono le prime ad essere irrigate dai torrenti di montagna. Per queste caratteristiche e per la cura con cui viene coltivato ilRiso di Baraggia ha una maggior tenuta alla cottura, superiore consistenza e modesta collosità.
DESCRIZIONE: Il riso Integrale in realtà non identifica una varietà di riso, ma una fase della lavorazione del riso. Il nostro riso Integrale, certificato Dop "Riso di Baraggia biellese e vercellese, lo proponiamo nella varietà Sant'Andrea.
Produzione. Il riso Integrale, dicevamo è un riso che si ferma alla prima fase della lavorazione, cioè viene decorticato (gli viene tolta la pelle che protegge il chicco). Quello che si ottiene è già riso integrale, o riso semigrezzo, e prima di essere confezionato deve ancora passare in setacci, pulitori e in una selezionatrice ottica per togliere tutti i difetti e le impurità.
Da sapere in cucina. Il riso Integrale ha un tempo di cottura di 45 minuti (30 min. in pentola a pressione, tutti gli integrali hanno più o meno questo tempo di cottura), va sempre prima bollito e in ogni caso NON va mai tostato (come invece si fa per il riso bianco nel preparare un buon risotto. Questo perchè la parte esterna del chicco (cioè quella integrale ricca di fibra, vitamine e sali minerali) è molto dura e il brodo o l'acqua di cottura impiegano più tempo per penetrare il chicco e cuocerlo anche all'interno.

CONSIGLIATO PER: riso bollito, insalate, minestroni.


Acquista on line